Liceo Scientifico Sportivo Toniolo Bolzano Logo

Il progetto F.I.S.G,
Ghiaccio & Scuola.

Il progetto didattico educativo denominato “Ghiaccio & Scuola” è stato avviato nell’anno 2014, attraverso l'attuazione di una specifica Convenzione tra il Liceo scientifico sportivo Toniolo e la Federazione Italiana Sport Ghiaccio (F.I.S.G.).

È destinato al conseguimento del titolo di maturità scientifica, come previsto al termine dl percorso di studi del Liceo scientifico sportivo Toniolo, da parte di studenti atleti che praticano discipline sportive inserite nei piani di attività della F.I.S.G. .

Tale progetto è attuato in raccordo con le esigenze del territorio di riferimento e con le risorse organizzative del territorio stesso, in particolare in un rapporto di forte sinergia con la F.I.S.G. .

Nato da una forte intesa.

Per consentire le finalità di tale progetto è stato quindi impostato un rapporto di partenariato organico tra Liceo scientifico sportivo Toniolo e F.I.S.G. al fine di consentire, per la buona realizzazione del progetto, il supporto delle necessarie competenze tecnico-sportive, attraverso un’attività di supervisione relativa anche alla pratica sportiva, nelle sue diverse fasi. Tale progetto viene costantemente monitorato dai vertici federali e la Convenzione con la FISG, dopo un primo quadriennio di sperimentazione, è stata rinnovata nell’anno 2018.

La Convenzione promuove e favorisce lo sviluppo delle discipline del ghiaccio, grazie soprattutto alla possibilità data agli studenti-atleti di allenarsi anche alcune volte il mattino, quando le piste si possono utilizzare meglio e si può lavorare in modo approfondito sui fondamentali e sulla tecnica individuale.

In foto il Presidente FISG 2014 Giancarlo Bolognini e Vicepresidente FISG 2017 Zublasing Reinhard.

HCB Foxes Academy.

All’interno del progetto didattico educativo “Ghiaccio & Scuola” con la F.I.S.G., contestualmente alla sottoscrizione della Convenzione con la Federazione viene avviato, nell’anno 2014, il progetto Hockey Academy, grazie ad una sinergia tra la governance della scuola ed i vertici della neonata società di hockey giovanile Hockey Academy Bolzano Bozen ASD.

Il progetto innovativo, in linea con le linee previste dalla Convenzione con la F.I.S.G., mira a coniugare gli impegni sportivi con quelli di un’atleta di hockey su ghiaccio di alto livello del settore giovanile, in linea con scuole analoghe delle regioni d’oltralpe e del nord Europa.

Nell’estate del 2018, dalla fusione delle due società cittadine, l’HCB Junior e l’Hockey Academy Bolzano-Bozen, nasce il progetto HCB Foxes Academy, una realtà giovanile tutta nuova per la città di Bolzano e che mira ad unire le forze per dare alla città e alla provincia di Bolzano un settore giovanile stabile, strutturato e professionale per la crescita dei giovani hockeisti.

I pilastri organizzativi.

1) Lezioni integrative/ sostitutive.

Gli studenti-atleti che partecipano al progetto, possono essere giustificati dall’assenza di alcune ore di lezione per sostenere sedute di allenamento in orario mattutino, ma dovranno recuperare parte delle ore perse di lezione in orario pomeridiano, secondo un calendario prestabilito dalla scuola e che rispetti i carichi di lavoro degli studenti stessi.

2) Corsi di sostegno/ recupero.

Tutti i gli studenti-atleti, appartenenti al progetto Ghiaccio-Hockey & Scuola, sono invitati a partecipare alle ore proposte (se non in sovrapposizione con eventuali orari di allenamento). Alcune ore (compatibilmente con l'orario settimanale, la disponibilità del docente e l'andamento nella specifica disciplina dello studente-atleta) vengono sfuttate facendo partecipare in orario mattutino lo studente-atleta ad alcune lezioni mirate di recupero/ potenziamento (deliberate nei Consigli di classe in itinere).

3) Corsi di potenziamento per livelli di Tedesco-L2.

Tutti i gli studenti-atleti, appartenenti al progetto Ghiaccio-Hockey & Scuola, e provenienti da fuori provincia sono obbligati a partecipare ai corsi di Tedesco-L2 organizzati dalla scuola per il ri-allineamento (immediato e da realizzare in tempi brevi) nella seconda lingua. Parte delle ore sono effettuate in orario mattutino e parte all'interno degli sportelli pomeridiani aperti a tutti gli studenti (per gli studenti-atleti del progetto Ghiaccio-Hockey & Scuola sono obbligatori). Tali corsi sono trasversali alle classi e organizzati per livelli.

4) Convitto / tutor-coordinatore.

La figura del tutor che collabora con il Convitto è centrale nel progetto; si tratta di un docente del Collegio docenti, facente parte del Dipartimento sportivo della scuola, che affianca nelle ore pomeridiane ( dopo il rientro degli studenti-atleti dall'allenamento mattutino) gli educatori del convitto nel compito di aiutare/ sostenere/ supervisionare lo studio degli studenti-atleti coinvolti, monitorare gli aspetti educativi, oltre che fare da figura di riferimento e coordinatore sia per i docenti coinvolti nel progetto sia per le famiglie degli studenti-atleti ospitati in Convitto.

4) Docenti del Dipartimento sportivo.

La figura del tutor che collabora con il Convitto è centrale nel progetto; si tratta di un docente del Collegio docenti, facente parte del Dipartimento sportivo della scuola, che affianca nelle ore pomeridiane ( dopo il rientro degli studenti-atleti dall'allenamento mattutino) gli educatori del convitto nel compito di aiutare/ sostenere/ supervisionare lo studio degli studenti-atleti coinvolti, monitorare gli aspetti educativi, oltre che fare da figura di riferimento e coordinatore sia per i docenti coinvolti nel progetto sia per le famiglie degli studenti-atleti ospitati in Convitto.